Tea General.jpg

Come si gusta il tè nel mondo

Reading time: 5 min
by Cecily Batten - Global Marketing Leader
Nel mondo esistono circa 1.500 tipi di tè e, dopo l'acqua, il tè è la seconda bevanda più diffusa al mondo. Nel 2021 sono stati consumati 297 miliardi di litri di tè in tutto il mondo.

Il tè è una bevanda comune in tutto il mondo. È una bevanda idratante con una gamma di tipi e sapori diversi. Il tè è una bevanda importante in molte culture diverse. Essendo quasi del tutto privo di calorie, il tè è un'ottima aggiunta a una dieta ipocalorica.

Il tè si è evoluto da semplice prodotto di drogheria ai giorni nostri. Ora è diventato un oggetto di consumo sofisticato. Ciò si traduce nel fatto che le persone sono ora alla ricerca di opzioni più raffinate. Si cercano metodi di preparazione e accessori diversi per aggiungere sapore ed eleganza al tè normale. Nei prossimi anni si prevede che le bustine di tè di alta qualità saranno molto richieste.

Con tutti questi tipi diversi di tè, come vengono gustati? Esistono determinati modi di consumarli e quali sono i preferiti nei diversi Paesi?

Abbiamo voluto illustrare alcuni dei modi più interessanti e diversi in cui il tè viene consumato a livello globale.

1. Il tè in Europa

Non sorprende che il tè più popolare in Europa sia l'English Breakfast. Questa miscela forte e maltata di tè nero viene abbinata a latte e zucchero e gustata durante la giornata.

Il tè era sconosciuto agli europei fino al XVI secolo, quando il Portogallo fu il primo a scoprirlo.

Il tè fu introdotto in Francia nel 1635 e in Inghilterra nel 1650. Tra tutti i paesi europei in cui è arrivato, il tè sembra aver attecchito in Inghilterra con l'aggiunta dello zucchero.  

Sebbene gli inglesi siano noti per essere grandi bevitori di tè, in realtà non sono quelli che ne bevono di più in Europa. La Gran Bretagna è al terzo posto per quanto riguarda il consumo di tè in Europa, con Irlanda e Turchia in testa. Detto questo, nel Regno Unito il 33% delle persone beve da 4 a 5 tazze di tè al giorno durante la settimana.

2. India e Chai

Il tè è una delle bevande più popolari in India, dove se ne consumano 837.000 tonnellate all'anno.

La bevanda nazionale indiana è il tè Chai, un tè nero infuso con zenzero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano e cardamomo. I venditori di Chai sono un punto fermo della cultura indiana, in quanto si trovano lungo le strade e sono un punto di riferimento per la gente del posto.

Tradizionalmente il Chai veniva servito in piccoli vasi di argilla, noti come Kulhar in Hindi. Nel corso degli anni i bicchieri di plastica sono diventati una scelta più diffusa per gustare il Chai in tutta l'India.

3. Tè cinese

Il tè è una parte importante della cultura cinese, non solo per guidare lo sviluppo economico, ma il consumo di tè è una pratica quotidiana.

Le principali varietà di tè cinese comprendono il tè verde, il tè nero, il tè Oolong, il tè bianco, il tè giallo e il tè scuro. A questo si aggiunge il rituale per bere e gustare il tè.

Tradizionalmente si vuole cullare la tazza con entrambe le mani, assicurandosi di assaporare gli aromi prima di bere un sorso. Il tè viene servito in 3 tazze diverse, di dimensioni crescenti per ogni sorso. In seguito, le foglie di tè usate vengono mostrate agli ospiti per accompagnare il tè.

Tè per chi è attento alla salute

I benefici del tè per la salute includono la disintossicazione dell'organismo, la perdita di peso, l'aumento dell'immunità e della prontezza mentale, la prevenzione delle malattie cardiache e dell'artrite, la gestione del diabete e il ritardo del processo di invecchiamento. Aiuta inoltre a prevenire la caduta dei capelli, a combattere la stanchezza e la depressione e a trattare i problemi dentali. Molti tipi di tè sono stati anche collegati a un minor rischio di cancro. 

Grazie alla pandemia, le persone sono diventate molto attente alla forma fisica e all'igiene. Ciò ha generato una domanda di tè sani e biologici. L'inclinazione alla salute ha anche contribuito a rafforzare la necessità di confezioni corrette e igienizzate che attraggono i consumatori in questi tempi di test dettati da COVID.

Tè e sostenibilità

La tracciabilità e la sostenibilità influenzano sempre più le scelte dei consumatori, soprattutto di quelli più giovani. I consumatori vogliono confrontare i prodotti in base alle informazioni sulla responsabilità sociale e sull'impatto ambientale. Le aziende devono essere sicure di poter sostenere le affermazioni ecologiche con prove.

L'omissione di informazioni negative, o "greenwashing", non sarà tollerata dalle autorità di regolamentazione o dai consumatori, quindi l'industria del tè ha bisogno di una comprensione più approfondita degli impatti della catena di approvvigionamento, sia delle emissioni che del potenziale di sequestro del carbonio, dal cespuglio alla tazza. A tal fine è necessaria un'analisi del ciclo di vita (LCA) dell'intera filiera, che comprenda la produzione, la lavorazione, il trasporto, l'utilizzo del prodotto finale e lo smaltimento dei rifiuti.

Potete gustare una varietà di tè sostenibili, da quelli tradizionali a quelli verdi, dalla frutta alla camomilla. Offriamo marchi di tè come Fineleaf, Life by Follis e Tea Cultures, pronti a soddisfare qualsiasi desiderio di tè.